Napoli, gli anziani diventano guide della storia

Gli anziani diventano Guide della storia, alla scoperta dei Tesori dell’area Nolana-Vesuviana. L’Associazione per i diritti degli anziani (ADA) di Napoli e Campania, si è attivata , infatti, per l’inserimento degli anziani nell’universo dell’utilità sociale e lo fa con un corso di formazione completamente gratuito per guide turistiche. Trentasei i partecipanti over -anta ma tra loro c’è anche una giovane under 30 per imparare a guidare, appunto, i soci ADA della Regione Campania ma anche di altre regioni d’Italia, tra le bellezze dell’area nolana-vesuviana.

Il corso, è stato promosso e organizzato con il patrocinio dei Comuni di Nola e Somma Vesuviana, in collaborazione con l’Agenzia Area Nolana, il Mibact Polo museale della Campania e il Museo Storico Archeologico di Nola, è composto da 8 incontri e ha come obiettivo quello di realizzare un itinerario archeologico con visite guidate, preparando gli iscritti ad accogliere e accompagnare i turisti alla scoperta delle ricchezze dell’area, molte delle quali conservate nel Museo storico archeologico di Nola, rilasciando loro un attestato di frequenza.

L’idea è quella di dar vita ad un itinerario archeologico che faccia tappa alle Basiliche Paleocristiane di Cimitile, al Museo Storico Archeologico di Nola e alla Villa Augustea di Somma Vesuviana, passando per il centro storico di Nola, strettamente legato alla città di Cimitile, e per il Casamale di Somma Vesuviana. Un pacchetto turistico ideale per i week end con un centro informazione che si occuperà della promozione, dell’accoglienza e dell’organizzazione, di itinerari meno noti a cui, nel caso ,  abbinare anche visite agli scavi archeologici di Pompei. Un corso, in sostanza, che mette insieme anziani e giovani, attraverso la realizzazione di app tematiche a cura di studenti di un istituto scolastico locale che, più che mai, favorirà lo scambio intergenerazionale.

Una delle cose necessarie per ricostruire  il paese è la cultura – dichiara a proposito dell’avvio del progetto,  Biagio Ciccone Presidente dell’ADA Napoli e Campania – la cultura è formazione e l’Ada intende sostenerla attraverso un progetto che intende rafforzare il binomio passato-presente. siamo convinti che il mondo migliore sia valorizzare la conoscenza della storia del nostro passato per far emergere quei valori antichi ma non vecchi necessari a qualunque società libera e democratica.

Fonte : IlMattino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *